Follow by Email

sabato 28 dicembre 2013

Kurni - un'eccellenza marchigiana e il rapporto qualità prezzo - agg. 01

Il collega Marco, marchigiano di origine, ma "prestato" al veneto, mi stupisce sempre con vini di aziende marchigiane che purtroppo non conosco abbastanza bene.

Ieri mi ha chiesto se avevo mai sentito il KURNI, azienda agricola OASI DEGLI ANGELI (un nome un programma!), vincitore per più annate dei 5 grappoli AIS, della zona di Cupra Marittima.

Mai sentito! Controllo in internet e scopro che l'azienda produce questo IGT (e un altro, il KUPRA) da uve MONTEPULCIANO in purezza, che da 22000 ceppi per ettaro ricava solamente 15 quintali di uva, quindi massima concentrazione di estratto, l'affinamento è spettacolare perchè, dalle critiche AIS risulta emanare i sentori migliori, di liquirizia, di balsamico, i tannini sontuosi, e pensate che è un IGT!
Unico dubbio, il prezzo, che vedo riportato a 90 euro....

Certo eccessivo se si pensa alle nostre spese quotidiane, ma un vino così avrà il giusto rapporto qualità prezzo?
Dal sito www.altissimoceto.it, vino non per tutte le tasche

Molti cominciano a fare i confronti addirittura matematici punteggio/prezzo (punteggio che se arriva massimo a 99, diviso per 90 superiamo di poco 1, pensate ad un vino che ha 80 punti e costa 10 euro! ), qui siamo un po' in difficoltà come acquirenti, perchè anche davanti sicuramente ad un'eccellenza rimane il dubbio, chi può permettersela?

Io no di certo, ma da pazzo appassionato ho ceduto e ne ho acquistato una bottiglia, per fortuna che abbiamo la tredicesima!!!