Follow by Email

venerdì 14 marzo 2014

Eno pizza al giardinetto - il veneto occidentale

Ieri sera sono tornato all'"eno-pizza" organizzato sempre dai ragazzi del Giardinetto, con un sommelier che spiega i territori, descrive i 4 vini e gli abbinamenti con pizze inusuali e ogni volta stupefacenti.

La serata era dedicata al Veneto occidentale, per quanto riguarda il vino ma anche per i formaggi utilizzati nelle pizze.
www.diwinetaste.com - mappa delle zone
vinicole importanti del Veneto

Interessanti il Durello charmat, dei monti lessini, ottimo per la sua freschezza con le pizze, il garganega in purezza, era un bianco secco, morbido e dai profumi intensi di sambuco, pesca bianca e una bella mineralità (il migliore assaggio della serata); un lugana, un po' meno intenso ma sempre ben fruttato e floreale, e infine, un po' la delusione della serata, il bardolino DOC, forse non era la giusta azienda, un vino opaco, troppo minerale e sbilanciato sulle durezze, poco persistente e chiuso al naso... Con la pizza abbinata (sopressa e formaggio) avrei tentato un vino più fresco e sgrassante, restando nella zona magari tornare su uno Arcole spumante DOC o un Gambellara Spumante DOC, garganega sempre, o volendo stare sul rosso, deve per forza avere una ottima freschezza aiutata o dall'alcool o da mineralità (rara l'effervescenza per un rosso)... proverei con un TAI ROSSO, la grenache a Vicenza.

Ovviamente è bello discutere per un appassionato, ma con questo ricordo che un buon sommelier è prima di tutto umile e porge la sua conoscenza agli altri, non la impone, quindi grazie per la bella serata in compagnia e alla prossima degustazione!